A Troia e a Pietra due corsi post diploma. Occasione per i giovani innamorati del territorio

Un’altra bella conquista per le aree interne della Capitanata. Dopo la Scuola dei Monti Dauni, arrivano due nuovi ITS, Istituti Tecnici Superiori che costituiscono un buon canale formativo di livello post-secondario, parallelo ai percorsi accademici. A Troia aprirà l’ITS per la valorizzazione dei prodotti locali di qualità, a Pietramontecorvino per l’Industria dell’ospitalità del turismo allargato – management e marketing digitale e reale per lo sviluppo di una destinazione

Gli ITS oggi rappresentano l’unico canale terziario alternativo all’Università e si confermano un formidabile passe-partout per il lavoro, basti pensare che l’80%  dei diplomati, ad un anno dal titolo, ha un impiego. Il successo è legato principalmente a due fattori: il primo è che questi istituti si collegano a un reale  bisogno delle aziende; il secondo è che formano le persone direttamente per un mestiere. 

I corsi, sia a Troia che a Pietramontecorvino, sono gratuiti e riconosciuti dal MIUR; sono professionalizzati con 2000 ore in 4 semestri (2 anni, quindi) di cui 800 ore di stage in azienda. Possono accedere giovani e adulti in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore attinente alla figura professionale, previo superamento di prove per l’accesso e in relazione ai posti disponibili. Sia a Pietramontecorvino che a Troia, inoltre, è previsto l’alloggio gratuito per chi arriva da fuori. 

Sicuramente una buona opportunità per i ragazzi dei Monti Dauni, per i quali sono previste numerose certificazioni aggiuntive. “Gli ITS – spiega Michele Dedda, coordinatore di Area Interna Monti Dauni – sono una risorsa per il nostro territorio, rappresentano il canale formativo che ha maggiore successo occupazionale. Il mio invito è rivolto soprattutto ai ragazzi dei Monti Dauni in cerca di formazione e di occupazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *