Coronavirus, la NCD di Castelnuovo sostiene il “Riuniti” di Foggia

Per continuare a far fronte all’emergenza Coronavirus, numerose sono le iniziative avviate nell’ultimo mese anche nel territorio dei Monti Dauni. L’ultima arriva da Castelnuovo della Daunia, e più precisamente da una nota azienda del posto, la N.C.D. s.r.l., che si occupa di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

I titolari del gruppo NCD, holding dei Monti Dauni, al fianco del Paese nella battaglia al virus COVID-19, hanno deciso di donare all’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia 6 monitor multiparametrici e 1 sistema di monitoraggio centralizzato che riesce a collegare fino a 66 posti letto.

C’è chi combatte in prima linea questa guerra: i medici, i rianimatori, gli infermieri, il personale tutto degli ospedali che accolgono gli ammalati colpiti da questo virus – afferma il fondatore del gruppo V.A. – In un momento così difficile e drammatico, non possiamo lasciare sole queste persone. E’ da loro che dipende la nostra sicurezza, il nostro benessere, il destino dei più sfortunati fra noi, che hanno contratto questo virus”. (redazione)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *