SAN MARCO LA CATOLA / L’abito delle stimmate di San Pio in paese dal 29 al 31 Marzo

In occasione del centenario della stimmatizzazione e del cinquantesimo della morte di San Pio da Pietrelcina, celebratosi lo scorso anno, l’ordine dei frati minori cappuccini di San Giovanni Rotondo porterà nel convento di San Marco la Catola l’abito delle stimmate di San Pio da Pietrelcina, che resterà in paese fino a Domenica 31 Marzo. Per l’intera comunità sammarchese sarà un intenso momento di preghiera. L’arrivo del saio è previsto per il pomeriggio di venerdì 29, con la liturgia dell’accoglienza presieduta dal guardiano del convento. Seguiranno vari incontri con i gruppi di preghiera, oltre a celebrazioni eucaristiche. L’arrivo del sacro abito di Padre Pio a San Marco la Catola ha un significato molto particolare. Il frate con le stimmate, oggi venerato in tutto il mondo, soggiornò infatti per un breve periodo della sua giovinezza nel convento del piccolo comune dei Monti Dauni, prima nel 1905, al termine degli studi ginnasiali, poi nel 1918. Nella giornata di sabato 30 ci sarà un incontro con gli alunni della locale scuola elementare e media, e con le famiglie francescane. Domenica 31, invece, la Santa Messa delle 11.00, prima del saluto dell’abito, che sarà riportato a San Giovanni Rotondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *